Archive for marzo, 2010

A GRANDE RICHIESTA REPLICA STRAORDINARIA DOMENICA 11 APRILE ore 18.30

mercoledì, marzo 24th, 2010

 

 Dopo il tutto esaurito delle repliche di marzo di 

 L’Isola. 

 Una storia di immigrazione

 

 


 

Un mattino, gli abitanti dell’isola trovarono un uomo sulla spiaggia,

là dove le correnti e il destino avevano spinto la sua zattera.

L’uomo li vide e si alzò in piedi. Non era come loro.”   


scrittura scenica e regia

Alessandra Pasi 


con 

Franz Casanova 

Alessandra Pasi 


sonorizzazione 

Luca De Marinis 

 

illuminazione e scenotecnica

Marco Preatoni

 

elementi sceno-grafici 

Filippo Fossati  

  

datore luci e suoni

Cinzia Airoldi

 

 

 

da L’isola. Una storia di tutti i giorni 

di Armin Greder, ed. Orecchio Acerbo2007  


Così si apre la vicenda dello straniero senza nome che, provenendo da chissà dove, approda all’isola degli uomini massicci e floridi portando in dote il suo carico di bisogni e speranze. 

Una lirica e livida favola dell’esclusione. 

Una storia di tutti i giorni.

Una parabola paradigmatica dell’immigrazione clandestina senza alcuna integrazione ad allietare il finale. 

Mai accolto, lo straniero è raccolto solo per l’insistenza pietosa di qualche anima pia e poi semplicemente rimosso, negato alla vista e relegato ai margini della società. 

Ma il rimosso ritorna, di persona e come fantasma a turbare i sonni e le coscienze degli abitanti troppo egoisti ed impauriti per osare un confronto.


Un uomo e una donna in scena, icone di un universo rimosso: due come migliaia, partiti e mai arrivati, perduti, naufragati. due come migliaia, rimasti a casa, senza più notizie, a nutrirsi di speranze, a guardare in faccia l’ineluttabile.

 

A tutti i naufragati nella ricerca di un mondo in cui vivere

 

 

grazie a Elisa Bortolussi, Gaetano Callegaro, Eugenio Cantarella, Paolo Cantù, Luigi Caramia, Giancarlo Cattaneo, Michele Ceglia, Dario Ciffo, Luca Ciffo, Francesco Circosta, Lorenzo Cornali, Angela Cuccu, Stella Donaggio, Cristina Doniselli, Mimma Gallina, Fabio Ganassin, Renzo Martinelli e Teatro ì, Renato Palazzi, Palladium Group, Andrea Rebaglio, Angelo Redaelli,  lo staff della Biblioteca Comunale di Bollate, lo staff dell’Ufficio Cultura del Comune di Bollate, Alessandra Valerio. 

un particolare grazie a Cascina Autogestita Torchiera Senz’acqua e C.S.A. Baraonda.

 

  


 REPLICA STRAORDINARIA DOMENICA 11 APRILE 2010

 ore 18.30 

Sala Rossa, VILLA ARCONATI, via Fametta 1, Castellazzo Bollate (MI)

 

 PRENOTAZIONE NECESSARIA

 

 ingresso intero € 7,00 –  ridotto* € 5,00 + 1 euro che verrà devoluto ai lavori di restauro della Villa

 riduzioni: over 65, under 26 , mecenati suburbani, tesserati nudoecrudo

 

 

informazioni e prenotazioni: 

tel. 02.39545329  mobile 320.6307029 

info@nudoecrudoteatro.org

www.nudoecrudoteatro.org 

PRENOTAZIONE NECESSARIA

 

  ingresso intero € 7,00 –  ridotto* € 5,00 + 1 euro che verrà devoluto ai lavori di restauro della Villa

   riduzioni: over 65, under 26 , mecenati suburbani, tesserati nudoecrudo

 

 

  informazioni e prenotazioni: 

  tel. 02.39545329  mobile 320.6307029 

  info@nudoecrudoteatro.org

  www.nudoecrudoteatro.org

 

 

  

DEBUTTO NAZIONALE PER LA NUOVA PRODUZIONE DI NUDOECRUDO

martedì, marzo 23rd, 2010

 Va in scena da sabato 13 marzo il primo atto della nuova produzione di nudoecrudo teatro.

 Con il sostegno del Progetto Etre e di Regione Lombardia-Next, andrà in scena "L’Isola", primo atto del dittico "La  città. L’Isola", dalle omonime storie illustrate di Armin Greder.

 Due storie di esclusione e di estraneità.  Due fiabe amare, piene di poesia.

 

 L’Isola. Una storia di immigrazione. 

 


Un mattino, gli abitanti dell’isola trovarono un uomo sulla spiaggia, là dove le correnti e il destino avevano spinto la sua zattera. L’uomo li vide e si alzò in piedi. Non era come loro.”   

 

   

 

scrittura scenica e regia Alessandra Pasi 

con  Franz Casanova Alessandra Pasi 

sonorizzazione Luca De Marinis 

elementi sceno-grafici Filippo Fossati 

illuminazione e scenotecnica Marco Preatoni 

datore luci e suoni Cinzia Airoldi  

 

da "L’isola. Una storia di tutti i giorni" 

di Armin Greder, ed. Orecchio Acerbo2007  

 

 

 

Così si apre la vicenda dello straniero senza nome che, provenendo da chissà dove, approda all’isola degli uomini massicci e floridi portando in dote il suo carico di bisogni e speranze. 

Una lirica e livida favola dell’esclusione. 

Una storia di tutti i giorni.

Una parabola paradigmatica dell’immigrazione clandestina senza alcuna integrazione ad allietare il finale. 

Mai accolto, lo straniero è raccolto solo per l’insistenza pietosa di qualche anima pia e poi semplicemente rimosso, negato alla vista e relegato ai margini della società. 

Ma il rimosso ritorna, di persona e come fantasma a turbare i sonni e le coscienze degli abitanti troppo egoisti ed impauriti per osare un confronto.


Un uomo e una donna in scena, icone di un universo rimosso: due come migliaia, partiti e mai arrivati, perduti, naufragati. due come migliaia, rimasti a casa, senza più notizie, a nutrirsi di speranze, a guardare in faccia l’ineluttabile. 

 

A tutti i naufragati nella ricerca di un mondo in cui vivere.

 

 

DAL 13 MARZO 2010

repliche il sabato e la domenica nei giorni 13,14,20,21,27,28 marzo

Inizio spettacoli ore 18.30

 

Sala Rossa, VILLA ARCONATI, via Fametta 1, Castellazzo Bollate (MI)

 

 

PRENOTAZIONE NECESSARIA

 

 

 

ingresso intero € 7,00 –  ridotto* € 5,00 + 1 euro che verrà devoluto ai lavori di restauro della Villa

riduzioni: over 65, under 26 , mecenati suburbani, tesserati nudoecrudo


informazioni e prenotazioni: 

tel. 02.39545329  mobile 320.6307029 

info@nudoecrudoteatro.org

www.nudoecrudoteatro.org

 

  

 

RITORNA IL LABORATORIO DI VOCE

martedì, marzo 23rd, 2010

 

 dal 30 marzo 2010

 

 pochissimi posti disponibili per

"CHI SEMINA SUONI 

RACCOGLIE SENSO…" 

 

 LABORATORIO  DI VOCE  

 PER LA LETTURA 

 DI FAVOLE E FIABE

A cura di Alessandra Pasi

 

La voce è lo strumento musicale 

del nostro corpo. 

Questo laboratorio condurrà alla scoperta 

di svariate e  straordinarie qualità espressive, 

che troveranno applicazione nella lettura 

creativa di diverse fiabe tradizionali. 

 

da martedì 30 marzo 2010 

dalle ore 20 alle 22.30

per 6 incontri  

 

Spazio prove nudoecrudo teatro

via Po 36, Bollate (MI)

 

 

INFORMAZIONI e ISCRIZIONI:

tel. 320.63.070

mail to: info@nudoecrudoteatro.org

costo: € 100,00 + iscrizione € 20,00 


CALENDARIO PROSSIMI SPETTACOLI IN SCENA

lunedì, marzo 22nd, 2010

 

 VENERDì 9  e SABATO 10 APRILE 2010

 Sull’Italia calavan le bombe

 DIARIO SORPRENDENTE DELLA RESISTENZA DI UN’ADOLESCENTE 

 ore 21.00 Palazzo Gambassi, Campsirago (LC)

  www.scarlattineteatro.it

 

 DOMENICA 11 APRILE 2010

 L’Isola 

 una storia di immigrazione

 ore 18.30 Villa Arconati-Suburbia Residenza Teatrale, Castellazzo di Bollate (MI)

 

 LUNEDI’ 19 APRILE 2010

 L’Isola 

 una storia di immigrazione

 replica speciale per la Rete Partigiani in ogni quartiere (tbc)

 

 VENERDI’ 23 APRILE 2010

 Sull’Italia calavan le bombe

 DIARIO SORPRENDENTE DELLA RESISTENZA DI UN’ADOLESCENTE 

 ore 21.00 Lainate (MI)

 a cura di A.N.P.I.

 

 SABATO 24 APRILE 2010

 Sull’Italia calavan le bombe

 DIARIO SORPRENDENTE DELLA RESISTENZA DI UN’ADOLESCENTE 

 ore 18.30 Villa Arconati-Suburbia Residenza Teatrale, Castellazzo di Bollate (MI)

 

SABATO 27 MARZO GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO

domenica, marzo 21st, 2010

 

 

 Per la prima volta in Italia, il 27 marzo 2010, viene celebrata la Giornata Mondiale 

 del Teatro, istituita dal Governo con decreto del Consiglio dei Ministri del 6 

 novembre 2009, aderendo così alla Giornata Mondiale nata a Vienna nel 1961 

in occasione del 9° congresso dell’Istituto Internazionale del Teatro. 

L’AGISAssociazione Generale dello SpettacoloUnione Regionale della 

Lombardia e il Comune di MilanoAssessorato alla Cultura promuovono 

la Giornata Mondiale del Teatro a Milano e in Lombardia. 

I Teatri della Lombardia aderiscono con spettacoli a ingresso ridotto omaggio

visite guidate e altre iniziative organizzate appositamente per la giornata. 

 

 

PAGHI UN BIGLIETTO, 

IL SECONDO È OMAGGIO 

 

Acquistando ViviMilano – Corriere della Sera 

mercoledì 24 marzo è possibile andare a 

teatro in due pagando un solo biglietto. 

 

 

ore 18.30 

VILLA ARCONATI 

[via Fametta 1 – Castellazzo di Bollate – MI] 

 

Produzione NudoeCrudo Teatro 

 

L’ISOLA. UNA STORIA DI IMMIGRAZIONE 

di Armin Greder 

con Franz Casanova e Alessandra Pasi

regia di Alessandra Pasi 

 

 

 I TEATRI ADERENTI 

MILANO PROVINCIA 

 

• Piccolo Teatro di Milano 

• PiM Spazio Scenico 

• Teatro Arsenale 

• Teatro Caboto 

• Teatro Carcano 

• Teatro Cinque 

• Teatro dell’Elfo– Elfo Puccini 

• Teatro della Cooperativa 

• Teatro della Quattordicesima 

• Teatro della Sassetti – Moriss e i PIC 

• Teatro Filodrammatici 

• Teatro Franco Parenti 

• Teatro Guanella – Campo Teatrale 

• Teatro Leonardo da Vinci 

• Teatro dal Verme 

• Teatro Libero 

• Teatro Litta 

• Teatro Manzoni 

• Teatro Nuovo 

• Teatro Oscar– Pacta . dei Teatri 

• Teatro Ringhiera 

• Teatro Sala Fontana 

• Teatro San Babila 

• Teatro Studio Frigia 5 

• Teatro Verdi 

• Teatro Verga 

• Allianz Teatro(Assago) 

• Cineteatro di Via Volta (Cologno Monzese) 

• Tieffe Teatro Stabile d’Innovazione 

Spazio Mil (Sesto San Giovanni) 

• Villa Arconati (Castellazzo di Bollate) 

 

BERGAMO 

• Teatro San Giorgio 

Compagnia Il Teatro Prova 

 

BRESCIA 

• Ctb– Teatro Santa Chiara 

• Teatro Sociale 

 

COMO 

• Ctb– Teatro Sociale 

 

CREMONA 

• Fondazione Teatro A. Ponchielli 

 

PAVIA 

• Teatro Fraschini 

• Teatro Motoperpetuo 

 

SARONNO(VA) 

• Teatro Giuditta Pasta 

 

 

 

www.lombardiaspettacolo.com  
 


DAL 13 MARZO A VILLA ARCONATI

sabato, marzo 20th, 2010

L’Isola. 

Una storia di immigrazione

 

 


 

Un mattino, gli abitanti dell’isola trovarono un uomo sulla spiaggia,

là dove le correnti e il destino avevano spinto la sua zattera.

L’uomo li vide e si alzò in piedi. Non era come loro.”   


scrittura scenica e regia

Alessandra Pasi 


con 

Franz Casanova 

Alessandra Pasi 


sonorizzazione 

Luca De Marinis 

 

illuminazione e scenotecnica

Marco Preatoni

 

elementi sceno-grafici 

Filippo Fossati  

  

datore luci e suoni

Cinzia Airoldi

 

 

 

da L’isola. Una storia di tutti i giorni 

di Armin Greder, ed. Orecchio Acerbo2007  


Così si apre la vicenda dello straniero senza nome che, provenendo da chissà dove, approda all’isola degli uomini massicci e floridi portando in dote il suo carico di bisogni e speranze. 

Una lirica e livida favola dell’esclusione. 

Una storia di tutti i giorni.

Una parabola paradigmatica dell’immigrazione clandestina senza alcuna integrazione ad allietare il finale. 

Mai accolto, lo straniero è raccolto solo per l’insistenza pietosa di qualche anima pia e poi semplicemente rimosso, negato alla vista e relegato ai margini della società. 

Ma il rimosso ritorna, di persona e come fantasma a turbare i sonni e le coscienze degli abitanti troppo egoisti ed impauriti per osare un confronto.


Un uomo e una donna in scena, icone di un universo rimosso: due come migliaia, partiti e mai arrivati, perduti, naufragati. due come migliaia, rimasti a casa, senza più notizie, a nutrirsi di speranze, a guardare in faccia l’ineluttabile.

 

A tutti i naufragati nella ricerca di un mondo in cui vivere

 

 

grazie a Elisa Bortolussi, Gaetano Callegaro, Eugenio Cantarella, Paolo Cantù, Luigi Caramia, Giancarlo Cattaneo, Michele Ceglia, Dario Ciffo, Luca Ciffo, Francesco Circosta, Lorenzo Cornali, Angela Cuccu, Stella Donaggio, Cristina Doniselli, Mimma Gallina, Fabio Ganassin, Renzo Martinelli e Teatro ì, Renato Palazzi, Palladium Group, Andrea Rebaglio, Angelo Redaelli,  lo staff della Biblioteca Comunale di Bollate, lo staff dell’Ufficio Cultura del Comune di Bollate, Alessandra Valerio. 

un particolare grazie a Cascina Autogestita Torchiera Senz’acqua e C.S.A. Baraonda.

 

  

 

 

 

 

 

DAL 13 MARZO 2010

repliche il sabato e la domenica ore 18.30 nei giorni 14-20-21-27-28 marzo e 11 aprile 2010 (replica straordinaria)

Sala Rossa, VILLA ARCONATI, via Fametta 1, Castellazzo Bollate (MI)

 

PRENOTAZIONE NECESSARIA

 

ingresso intero € 7,00 –  ridotto* € 5,00 + 1 euro che verrà devoluto ai lavori di restauro della Villa

riduzioni: over 65, under 26 , mecenati suburbani, tesserati nudoecrudo

 

 

informazioni e prenotazioni: 

tel. 02.39545329  mobile 320.6307029 

info@nudoecrudoteatro.org

www.nudoecrudoteatro.org